«

»

Ott 31

Accedere a sito web bloccato in modo anonimo

blocked

Ci sono vari motivi per cui può capitare di vedersi negato l’accesso ad un determinato sito web.

Può essere dovuto al blocco del proprio provider Internet, ad un blocco legislativo ordinato da un giudice o più semplicemente ad un blocco particolare per il nostro paese.

Un modo semplice per aggirare questi blocchi senza ricorrere a vpn dedicate, alla rete Tor o a server proxy pubblici, è utilizzare uno dei vari servizi di accesso anonimo via web disponibili gratuitamente in Internet.

 

Questi servizi permettono di caricare il sito web bloccato in modo anonimo, quindi non utilizzando l’IP pubblico che stiamo usando su Internet in quel momento e facendo apparire la nostra connessione come se provenisse da un altro paese e non dall’Italia, questi due espedienti sono normalmente sufficienti per aggirare il blocco.

Tutti questi servizi presentano una finestra di testo in cui dobbiamo digitare l’indirizzo del sito web bloccato a cui vogliamo comunque accedere, una volta confermato l’indirizzo il sito verrà caricato all’interno del sito che offre questo servizio anonimo, il tutto(ovviamente con una velocità di navigazione minore rispetto ad una normale connessione in quanto stiamo caricando la pagina “attraverso” un altro sito.

Il vantaggio di questi servizi è che funzionano con qualsiasi sistema operativo e non richiedono nessuna configurazione od installazione particolare, lo svantaggio è la velocità di navigazione e la possibilità che alcune funzioni del sito web bloccato visitato non vengano gestite in modo corretto al 100%.

 

Ecco un’elenco dei vari siti web che permettono di navigare in modo anonimo :

http://www.hidemyass.com/

http://unblocksit.es

http://anonymouse.org/

http://incloak.com/

http://newipnow.com/

http://blewpass.com/

 

NOTA : attenzione comunque a non confondere il blocco del sito web del provider dal blocco di sicurezza del browser, quello del browser segnala che il sito web a cui si vuole accedere è malevolo (vengono segnalati i siti web che contengono virus o codice ostile per i nostri computer).
Normalmente è una segnalazione molto affidabile e conviene quindi allontanarsi da quel sito senza caricarlo.

 

NOTA : questi servizi offrono un livello di anonimato base, se avete bisogno di navigare in tutta sicurezza in modo anonimo dovete far riferimento alla rete Tor o ai servizi di VPN anonimi, anche se alla luce delle ultime notizie dei controlli della NSA degli Stati Uniti (datagate) sembra che sia veramente difficile essere anonimi su Internet !   🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code