«

»

Gen 07

Compattazione file PST di Outlook

compress_pstIl client di posta elettronica predefinito nella suite Microsoft Office è Outlook e quindi viene spesso adottato come client email negli ambienti aziendali, è dotato di diverse funzioni ed assolve in maniera egregia il suo compito anche se non brilla per velocità di esecuzione.

Uno dei motivi che potrebbero portare ad un eccessivo rallentamento di Outlook è l’aumento spropositato dei files PST (Personal Storage Table) usati dal programma per memorizzare al suo interno i messaggi email, i calendari ed altre informazioni della vostra casella email.

 

Col termine compattazione intendiamo l’eliminazione fisica dal file PST di tutte quelle cancellazioni di messaggi, appuntamenti, ecc.. che non vengono eliminate subito dal file ma solo marcate per una successiva cancellazione, è un comportamento tipico di diversi programmi di posta elettronica e di qualsiasi programma di gestione di database, è una tecnica che velocizza le operazioni a scapito di una maggior occupazione di spazio su disco.

Le ultime versioni di Outlook dovrebbero procedere in automatico in background ad una compattazione dei files PST quando questi diventano troppo grandi e contengono una percentuale di cancellazioni superiori al 20% , in realtà spesso conviene comunque effetturare una compattazione manuale di questi files se il vostro Outlook diventa lento.

La procedura è piuttosto semplice e richiede solo alcuni minuti a seconda della dimensione assunta dal vostro file PST e della velocità della vostra macchina Windows, si differenzia a seconda della versione di Outlook che state usando sul vostro sistema.

 

Se usate una versione di Outlook 2010, 2013 o 2016 seguite questi passi :

File -> Info -> Impostazioni_account -> Impostazioni_account -> File_di_dati ->

selezionate Cartella_personale (o il file PST che volete comprimere)

Impostazioni -> Compatta

ed attendete la fine dell’operazione.

 

Se invece usate una versione di Outlook 2003 o 2007 la procedura è questa :

File -> Gestione_file_di_dati ->

selezionate Cartella_personale (o il file PST che volete comprimere)

Impostazioni -> Comprimi

ed attendete la fine dell’operazione.

 

Chiudete e riaprite Outlook e dovreste subito apprezzare un aumento della velocità del programma, oltre ad aver diminuito notevolmente lo spazio occupato sul disco dalla vostra casella email !

 

Un altro svantaggio dei files PST enormi è la facilità con cui a volte si corrompono nel caso di blocco della macchina, se foste in questa situazione seguite queste istruzioni :

Riparazione file PST di Outlook danneggiato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code