«

»

Gen 03

Come localizzare smartphone Android o iphone perso o rubato

localizza

Gli smartphone ed i tablet Android, come gli equivalenti iphone ed ipad di casa Apple, sono sempre più diffusi; essendo oggetti da usarsi in mobilità capita sovente di sentire persone che li perdono o che comunque non si ricordano più dove li hanno lasciati.

Inoltre di questi device ne esistono anche modelli molto costosi (quelli di Apple praticamente tutti !) e quindi stanno diventando prede ambite di ladruncoli vari.

Vediamo come localizzarli per un recupero o come eventualmente bloccarli se contengono dati riservati in caso di perdita irrimediabile o furto.

 

Lo strumento di gestione della localizzazione (e reset) di Android si chiama Gestione dispositivi Android ed è accessibile da questa pagina web :

https://www.google.com/android/devicemanager

qui dovremo autenticarci col nostro account di google usando login e password che abbiamo creato durante la prima installazione del device Android.

Una volta autenticati comparirà una pagina web con il nome del nostro dispositivo e una mappa su cui verrà localizzato il dispositivo Android (o l’ultima posizione conosciuta prima che fosse spento).

Ci sono anche due bottoni, il primo FAI_SQUILLARE permette di far squillare il telefono in modo che se fosse nelle vicinanze riusciremmo a ritrovarlo seguendo il suono dello squillo, mentre il secondo BLOCCO_E_RESET permette di bloccare il dispositivo e di cancellare tutti i dati contenuti al suo interno.

La procedura di gestione dispositivi Android funziona con qualsiasi device dalla versione 2.2 in poi, la funzione di sicurezza di blocco e reset va però abilitata su ogni singolo dispositivo perchè di default è disabilitata, le operazioni da eseguire sul device per attivarla sono :

Impostazioni  ->  Sicurezza  ->  Amministrazione_dispositivo  ->  Amministratori_dispositivo  ->
->  Gestione_dispositivi_Android  ->  Attiva

 

 

Per i device di casa Apple, quindi iphone e ipad esiste una funzione simile che si può avere collegandosi via web al sito icloud a questo indirizzo :

https://www.icloud.com/

qui dovremo autenticarci col nostro Apple ID usando login e password che abbiamo creato durante la prima installazione del device Apple.

Una volta autenticati comparirà una pagina web, qui selezioniamo l’icona TROVA_IL_MIO_IPHONE, dopo qualche secondo comparirà una mappa su cui verrà visualizzato l’iphone (o comunque l’ultima posizione conosciuta prima che fosse spento).

Selezionando il dispositivo dal menù superiore sarà inoltre possibile vedere tre nuovi bottoni : il primo EMETTI_SUONO permette di far squillare il telefono in modo che sia rintracciabile seguendo il suono (nel caso fosse nelle vicinanze); il secondo MODALITA’_SMARRITO permette di impostare un pin che blocca il telefono e fa comparire a sul display dell’iphone un messaggio con alcune indicazioni (personalizzabili) per poter essere ricontattati nel caso qualcuno lo trovasse e fosse così onesto da farcelo riavere; il terzo e ultimo bottone invece INIZIALIZZA_IPHONE permette di cancellare tutti i dati contenuti al suo interno.

La procedura di gestione remota dei dispositivi della mela funziona con qualsiasi device a patto che nelle impostazioni dell’iphone o ipad sia stata abilitata questa voce :

Impostazioni  ->  icloud  -> Trova_il_mio_iphone

 

NOTA : ovviamente la localizzazione remota funziona solo se il device è acceso ed ha attivi i servizi di localizzazione (gps e wifi accesi), comunque per i device Android una volta impartito il comando di Reset questo verrà applicato appena il device verrà riacceso e collegato ad Internet, quindi funziona sempre.
In caso di furto è bene contattare le forze dell’ordine per avere un aiuto nel recupero dell’oggetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code