«

»

Mag 15

Windows 8 : come riabilitare la modalità provvisoria in avvio

windows8_avvio

Mamma Microsoft con Windows 8 ha fatto un altro disastro a livelli di
Windows Vista, non aggiungiamo altro perchè sarebbe come sparare
sulla croce rossa !

Tra i vari “difetti” del nuovo sistema operativo c’è l’impossibilità di
avviarlo in modalità provvisoria premendo il classico tasto F8 durante
la fase di avvio del pc.

Vediamo come riabilitare (almeno) questa utilissima funzionalità nel
caso avessimo bisogno di dover avviare il nostro pc in modalità provvisoria.

 

L’operazione è possibile rimettendo il classico menù di boot testuale con questi passaggi :

  • Commutare sul desktop di Windows 8
  • Premere Win+X e selezionare Prompt dei comandi (Amministratore)
  • Digitare :
    bcdedit /set {default} bootmenupolicy legacy
    confermando con Invio
  • Riavviare il pc

 

Nel caso volessimo tornare al menù di boot grafico (perdendo F8 per modalità provvisoria) i passaggi
da eseguire sono :

  • Commutare sul desktop di WIndows 8
  • Premere Win+X e selezionare Prompt dei comandi (Amministratore)
  • Digitare :
    bcdedit /set {default} bootmenupolicy standard
    confermando con Invio
  • Riavviare il pc

 

Se invece avete bisogno di abilitare la modalità provvisoria solo per il prossimo riavvio potete utilizzare
questa procedura :

Impostazioni avanzate -> Scegli altre opzioni -> Risoluzione dei problemi -> Opzioni avanzate ->
-> Impostazioni di avvio -> Riavvia

al successivo riavvio sarà visualizzato un menù grafico da cui è possibile scegliere anche la modalità
provvisoria.

 

P.S. Non c’e’ bisogno di dire che a livello aziendale consigliamo sempre l’uso di Windows 7 Professional lasciando perdere per ora Windows 8, in attesa del rinsavimento di Microsoft !

 

1 ping

  1. Windows 10 : riavviare in modalità provvisoria – Trick IT

    […] Come riabilitare la modalità provvisoria in avvio […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code