«

»

Dic 02

Windows : stampante usb condivisa su Nas Synology

nas_ps_00Una delle tante funzioni disponibili sui Nas di Synology è anche quella di poter operare come print server per permettere la condivisione sulla rete locale delle stampanti Usb collegate localmente ad una delle porte del Nas.

Se la configurazione lato Nas è piuttosto immediata quella sul client Windows è un pò particolare e vale la pena di essere descritta.

 

La prima cosa da fare è collegare la vostra stampante ad una delle porte Usb del Nas Synology e quindi procedere alla sua configurazione che è banale e descritta qui :

https://www.synology.com/it-it/knowledgebase/DSM/tutorial/Printer/How_to_set_up_network_printers_shared_from_Synology_NAS_on_Windows

 

Per il nostro scopo successivo, cioè installare la stampante condivisa dal Nas su un client Windows dobbiamo solo segnarci l’indirizzo IP del Nas (od il suo nome se siamo all’interno di una rete aziendale con DNS interno che risolve i nomi delle macchine locali) ed il nome della coda LPR che il Nas ha assegnato alla stampante, per verificare il nome della coda basta accedere all’interfaccia di gestione web del Nas (nel nostro esempio è : http://192.168.0.210) e portarsi in :

Control_Panel -> External_Devices -> Printer

qui potete vedere che la nostra stampante si chiama usbprinter1 , annotiamoci questo nome (potrebbe essere usbprinter, usbprinter1, usbprinter2, ecc… a seconda del vs. modello di Nas Synology e della porta Usb a cui avete collegato la stampante); nella videata vediamo anche il modello ed il produttore della stampante che nel nostro caso è una Epson Stylus C66.

nas_ps_01

A questo punto spostiamoci sul client Windows su cui dobbiamo installare la stampante condivisa e cominciamo la classica installazione guidata di una nuova stampante

Start -> Impostazioni -> Stampante -> Aggiungi_Stampante

Selezioniamo Aggiungi_stampante_locale -> Avanti

nas_ps_02

Selezioniamo Crea_una_nuova_porta -> Standard_TCP/IP_port -> Avanti

nas_ps_03

Come nome host o indirizzo IP mettiamo l’indirizzo IP del nostro Nas (od il suo nome) e quindi proseguiamo con Avanti , nel nostro esempio abbiamo specificato il suo indirizzo IP : 192.168.0.210

nas_ps_04

Windows cercherà di recuperare in automatico la configurazione della coda di stampa ma non ci riuscirà, quindi dopo qualche secondo comparirà questa finestra in cui dovremo selezionare Personalizzata e premere il bottone Impostazioni per continuare con la nostra installazione

nas_ps_05

A questo punto come Nome porta e Nome stampante mettiamo l’indirizzo IP del nostro Nas (od il suo nome, nel nostro esempio metteremo l’IP 192.168.0.210).

In Impostazioni Raw specifichiamo come numero porta 515 e quindi selezioniamo come Protocollo LPR.

Nelle impostazioni LPR infine mettiamo il nome della stampante come definito sul Nas (nel nostro esempio sarà usbprinter1) e selezioniamo il flag Conteggio_byte_LPR_abilitato , quindi confermiamo il tutto con OK

nas_ps_06

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora continuiamo con l’installazione guidata fino a quando arriveremo alla richiesta del driver della stampante, qui basterà selezionare il produttore ed il modello della nostra stampante (oppure fornire il cdrom od il file con i drivers della stampante) e quindi proseguire con Avanti fino al termine del wizard di installazione.

Nel nostro esempio selezioneremo Epson come produttore e Epson Stylus C66 Series come modello di stampante.

nas_ps_07

Finito ! Ora abbiamo la nostra stampante di rete configurata correttamente sulla macchina Windows e la coda di stampa sarà gestita direttamente dal Nas Synology, potremo installare la nostra stampante condivisa anche su tutte le altre macchine Windows che la devono usare seguendo la stessa procedura appena descritta.

Questa procedura “manuale” permette di creare la stampante su Windows con gli strumenti standard del sistema operativo senza ricorrere a nessun programma aggiuntivo da installare sul pc, meno cose si installano in Windows meno si incasinano le macchine…..

 

Se invece volete una procedura più “guidata” potete installare il software aggiuntivo Synology Assistant su ogni pc Windows e seguire questa procedura per la creazione della stampante condivisa :

https://www.synology.com/it-it/knowledgebase/DSM/tutorial/Printer/How_to_set_up_network_printers_shared_from_Synology_NAS_on_Windows#t3

Il software Synology Assistant è scaricabile da qui dopo aver selezionato il vostro modello di Nas Synology :

https://www.synology.com/it-it/support/download

Un elenco (parziale) delle stampanti Usb che si possono condividere sui Nas Synology è consultabile a questo indirizzo :

https://www.synology.com/it-it/knowledgebase/DSM/tutorial/Printer/What_USB_printers_does_Synology_Product_support

 

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Gabriele Orioli

    Salve, la guida è fatta molto bene… COMPLIMENTI! tanto che ho voluto seguirla anche se la stampante mi risultava già essere configurata. Il mio problema è che mi invia il lavoro, addirittura il pc mi dice che i margini sono stretti, sembra partire tutto ma poi la stampante non stampa niente, rimane in “riposo”.
    Cosa sto sbagliando? Potete darmi un consiglio? La stampante è una Brother MFC-1810 (non presente nell’elenco del nas, in effetti dove si seleziona marca e driver)… Dipende da questo? Posso caricare i driver mancanti sul NAS?
    Grazie ancora per l’attenzione.
    G.O.

    1. mdede

      Grazie per i complimenti. La sua stampante non compare nell’elenco di quelle compatibili, ma questo non significa che non funzioni per quel motivo, la cosa che invece è più preoccupante è che si tratti di un modello multi-funzione di fascia bassa che ha a bordo solo 16 Mb di memoria, questo mi induce a pensare che sia una winprint, cioè una stampante che non elabora i lavori di stampa a bordo macchina ma che delega tutta l’elaborazione al driver di Windows e poi “pilota” la stampante con qualche protocollo proprietario di Brother; di solito questo tipo di stampanti con poca memoria onboard non si riescono mai a condividere, se ci aggiunge poi anche il fatto che è una multifunzione (quindi con capacità di scansione, ecc…) direi che la vedo dura configurarla sul Nas, le conviene usarla collegata direttamente al pc (come credo già faccia ora), se necessita di condividerla con altri pc provi la condivisione di Windows ma se è una winprint dipenderà molto da come è fatto il driver di stampa della Brother.
      Saluti.

      1. Gabriele Orioli

        Salve, leggo solamente adesso la risposta. Purtroppo ho fatto vari tentativi e la situazione non è cambiata. La ringrazio ancora molto per l’interessamento. Sono riuscito a condividerla con vari usb print server (tipo uno eth della forgeek e uno wireless della edimax) ma richiedono sempre un programma installato sulla macchina da cui stampo e questo volevo evitarlo (anche per poter stampare da Android per il quale il programma non è disponibile). Ho provato anche la strada di Google Cloud Print (funziona inclusa nel nas) ma niente… Comunque: grazie ancora!

        1. mdede

          Questo riconferma la nostra teoria che si tratti di una winprint e quindi difficilmente condivisibile in rete se non con appunto programmi o artifizi strani, al prossimo acquisto si orienti su una macchina che sia indipendente dal sistema operativo con la quale intende poi usarla e che quindi abbia a bordo direttamente una scheda di rete e che supporti dei linguaggi standard nativamente (es. PCL5, PCL6, Postscript, ecc….)
          Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code