«

»

Lug 15

Windows server : trasferire operazioni pianificate

task_scheduler_00Da sempre sui sistemi Windows è possibile pianificare delle operazioni che vengano svolte in modo automatico in determinati orari / date o allo scatenarsi di un evento del sistema.

Sui sistemi server queste operazioni pianificate possono diventare molte e spesso assumono delle schedulazioni articolate.

Oggi vediamo come trasferire tutte le operazioni pianificate tra due servers Windows senza doverle ridigitare a mano una per una (la procedura vale anche per le versioni standard di Windows).

 

Posizionatevi sul vecchio server dove avete già tutte le vostre operazioni pianificate ed aprite un prompt dei comandi come Amministratore :

  • Start -> run -> cmd
  • posizionatevi nel percorso
    C:\WINDOWS\TASKS

task_scheduler_02

  • copiate su un supporto esterno (chiavetta Usb, disco esterno) o in rete tutti i files con estensione .JOB che fanno riferimento ai nomi delle vostre operazioni pianificate (in pratica il nome del file sarà lo stesso del nome che avete assegnato all’operazione pianificata che vedete a video nel programma Task Scheduler), evitate di copiare altri files che sono operazioni pianificate del sistema operativo e non le vostre.
  • ora posizionatevi nel percorso :
    C:\WINDOWS\SYSTEM32\TASKS

task_scheduler_03

  • anche qui fate la stessa operazione di prima, copiate tutti i files senza estensione che hanno i nomi delle vostre operazioni pianificate su un supporto esterno o in rete, come sopra copiate SOLO le vostre operazioni ed ignorate quelle del sistema operativo
  • ora spostatevi sul nuovo server e recuperate i files copiati in precedenza dal supporto esterno o dalla rete rimettendoli negli stessi percorsi, quindi i files *.JOB vanno in C:\WINDOWS\TASKS ed i files senza estensione in C:\WINDOWS\SYSTEM32\TASKS
  • per terminare non vi rimane che aprire il programma Task Scheduler
    (Start -> Programs -> Accessories -> System Tools -> Task Scheduler)
    sul nuovo server e verificare che abbiate tutte le operazioni pianificate che c’erano anche sul vecchio sistema, per sicurezza apritele una per una e verificate l’utente e la password con cui devono essere eseguite sul nuovo server, ovviamente se le operazioni pianificate lanciano dei comandi esterni come dei files batch, ecc.. dovrete aver copiato anche questi dal vecchio al nuovo server.

task_scheduler_01

 
Come dicevamo la procedura vale anche per le versioni standard di Windows, cambia solo il nome del programma di gestione delle operazioni pianificate che si chiama Utilità di Pianificazione e si trova in
(Start -> Programmi -> Accessori -> Utilità di Sistema -> Utilità di Pianificazione)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code