«

»

Mag 25

Windows : cancellare percorso troppo lungo

In Windows il sistema operativo ha un limite sulla lunghezza massima dei nomi dei files (lettera disco + percorso + nome del file stesso) fissato a 260 caratteri, purtroppo però il file system NTFS non ha questo limite e quindi potrebbe capitarvi di aver creato durante qualche operazione di copia, backup o creazione di files un percorso troppo lungo che diventa quindi ingestibile da Windows !; vediamo allorai che opzioni abbiamo per risolvere questo intoppo.

 

Il messaggio che vi appare a video in questi frangenti è qualcosa del tipo :

Percorso di origine troppo lungo

o

Percorso di destinazione troppo lungo

esempio :

 

 

 

 

 

 

 

Purtroppo una volta creato un file in un percorso troppo lungo diventa praticamente impossibile gestirlo con Esplora Risorse di Windows (il programma explorer.exe), quindi non si può aprire, spostare, cancellare, ecc…  ma è necessario ricorrere a tools di terze parti o a qualche “trucco” per riuscire a riprendere il controllo di questi files.

Se il vostro problema è solo cancellare i files che sono stati creati per sbaglio in un percorso troppo lungo la strada migliore è affidarsi al programma LPE (Long Path Eraser), si tratta di un programma gratuito portable rilasciato dalla software house Enter che produce il programma di backup Iperius Backup e che ha messo a disposizione dei suoi clienti (ma anche di tutti noi, grazie !) questo piccolo programma che permette di cancellare i percorsi troppo lunghi creati in Windows da procedure di copia / sincronizzazione o appunto da programmi di backup come Iperius.

Lo potete scaricare da qui :

http://www.entersrl.net/public/download/LPE.zip

http://www.iperiusbackup.net/come-eliminare-una-cartella-con-percorso-lungo-long-path-eraser-free/

Una volta scaricato ed espanso basta lanciarlo per trovarsi di fronte a questa finestra, selezionando il bottone SELECT sarà possibile sfogliare il file system del nostro disco alla ricerca del percorso troppo lungo che dobbiamo eliminare :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dopo aver selezionato il percorso bisogna premere il bottone DELETE FOLDER per iniziare la rimozione di tutti i files e le cartelle presenti nel percorso :
ATTENZIONE : mi raccomando fate attenzione perchè questa è una cancellazione !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se il vostro percorso troppo lungo contiene molti files ci vorrà un pò di tempo per poterli rimuovere, il programma infatti funziona perfettamente per lo scopo ma non è velocissimo, quindi pazienza.   🙂

 

Se invece il vostro problema è quello di dover recuperare dei files che sono finiti in un percorso troppo lungo da gestire il consiglio è quello di copiare quei files in un nuovo percorso (molto più corto dell’originale ovviamente !) e poi eventualmente procedere con la cancellazione sempre con LPE.

 

Per abbreviare un percorso potete usare questo trucco :

  • aprite il prompt dei comandi come amministratore
    start -> esegui -> cmd
  • ora digitate
    subst p: c:\percorso\veramente\troppo\lungo
  • ora aprite pure il disco virtuale p: che punta al percorso lungo ed operate con Esplora risorse senza limiti (quindi potete copiare i files e le directories oppure procedere con uno spostamento in un percorso più corto o ancora cancellare)
  • al termine dell’operazione potete rimuovere il mapping della lettere p: col comando :
    subst p: /d

Ovviamente il trucco è mappare la lettera del disco virtuale p: fino a un certo punto del percorso lungo e lasciare nella parte successiva i files e le directories su cui dobbiamo agire.

 

Un altro modo per accedere ad un percorso troppo lungo è usare un altro sistema operativo che possa accedere al file system del disco senza i limiti di Windows e che quindi possa cancellare o spostare i files dal percorso, in questo senso le distribuzioni live di Linux (cioè quelle avviabili direttamente da cd o da chiavetta usb) possono risolvere il vostro problema, fate il boot del pc con una di queste distribuzioni ed operate direttamente sul disco che contiene il percorso lungo.

Ecco un breve elenco di alcune distribuzioni live di Linux utilizzabili per questo scopo :

KNOPPIX
http://www.knopper.net/knoppix/index-en.html

UBUNTU
https://www.ubuntu-it.org/?page=download

SYSTEM RESCUE CD
http://www.system-rescue-cd.org/Download/

 

Quindi come vedete con qualche semplice operazione è possibile rimediare a questo inconveniente di Windows, per evitare di cadere in questo problema cercate di creare delle cartelle con nomi brevi ma significativi e limitate il numero di annidamenti delle stesse.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code