«

»

Giu 09

Windows 10 disabilitare assistente vocale Cortana

In Windows 10 Microsoft ha aggiunto un nuovo assistente virtuale chiamato Cortana che ascolta attendendo i vostri comandi vocali ed agisce di conseguenza su varie funzioni del sistema operativo, si è ispirata insomma a quello che è Siri per il mondo Apple / Mac.

Se però non siete interessati a questa funzione per motivi di sicurezza / privacy, oppure se pensate che non la usarete mai e volete alleggerire la vostra macchina da un processo attivo in backgound che non utilizzate potete agire sul registry per disabilitare in modo permanente questo servizio.

 

Questa modifica al registry spegne solo l’assistenza vocale lasciando invariate le funzioni di ricerca standard definite in Windows 10, come sempre quando agite sul registry di Windows fate estrema attenzione ai comandi che impartite o rischiate di fare danni al sistema.

 

Le operazioni da fare sono le seguenti :

  • collegatevi sul sistema con un account Amministratore
  • fate copia e incolla del testo qui sotto in Blocco Note e quindi salvate il file sul desktop con estensione .REG (esempio nocortana.reg)
    Windows Registry Editor Version 5.00
    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Windows Search]
    “AllowCortana”=dword:00000000
  • fate doppio click sul file .REG appena creato sul desktop e confermate l’inserimento dei dati nel registry
  • cancellate pure dal desktop il file .REG temporaneo che avevate salvato
  • riavviate Windows ed avrete spento definitvamente l’ascolto vocale di Cortana

 

Nel caso cambiaste idea basterà rientrare nel registry ed impostare la voce AllowCortana a 1 (uno) invece che a 0 (zero) e quindi riavviare di nuovo il sistema per riabilitare la funzione vocale di Cortana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code