«

»

Set 05

OUTLOOK : riparazione file PST danneggiato

outlook_repairSe avete un file delle cartelle personali (.PST) in Outlook e all’apertura ricevete un messaggio di errore che non vi permette di aprirlo non disperate, potrebbe solo essere troppo grande o essersi corrotto a causa di un blocco dell’applicazione o dell’intero sistema operativo (esempio per una mancanza di tensione).

Per risolvere il problema è necessario eseguire una utility fornita con Office (SCANPST.EXE) che è in grado di aprire i files PST e di analizzarli per tentare di ripristinarli in modo corretto.

Purtroppo molti utenti non sanno dove trovare questo file e lo cercano su Internet dove esistono veramente tantissimi siti truffa che vi fanno scaricare un falso SCANPST.EXE spesso farcito di virus e malware, vediamo quindi come procedere senza scaricare nulla, è già tutto sul nostro pc !

 

La prima cosa da fare è identificare il percorso del file PST che vogliamo controllare, a seconda della versione di Outlook che stiamo usando i percorsi saranno :

Per Outlook fino alla versione 2007 di Office :

Strumenti -> Opzioni -> Configurazione_posta -> File_di_dati -> percorso_e_nome_file.PST

Per Outlook in Office 2010 e successivi :

File -> Info -> Impostazioni_account -> Impostazioni_account -> File_di_dati -> percorso_e_nome_file.PST

A questo punto chiudete Outlook ed aprite l’utility di riparazione del file PST (SCANPST.EXE), la trovate in percorsi diversi a seconda della versione di Office che state usando, ecco i più comuni :

Office 2000 :

C:\Programmi\File comuni\System\Mapi\1033\NT\SCANPST.EXE

Office 2003 :

C:\Programmi\File comuni\System\MSMAPI\1033\SCANPST.EXE           oppure
C:\Programmi\File comuni\System\Mapi\1033\SCANPST.EXE

Office 2007 :

C:\Programmi\Microsoft Office\Office12\SCANPST.EXE

Office 2010 :

C:\Programmi\Microsoft Office\Office14\SCANPST.EXE

Office 2013 :

C:\Programmi\Microsoft Office 15\root\office15\SCANPST.EXE

Vi consiglio comunque, se non trovare l’eseguibile di SCANPST, di cercarlo su tutto il disco C:, se avete Microsoft Office installato c’e’ di sicuro da qualche parte !

 

A questo punto lanciate SCANPST.EXE

  • premete il bottone SFOGLIA  e selezionate il percorso del vostro file PST che vi sarete segnati nel passaggio precedente
  • quindi premete il bottone AVVIA ed attendete l’analisi del file (il tempo potrebbe essere molto lungo a seconda della dimensione del file e delle prestazioni del vostro pc), in questa fase NON aprite assolutamente Outlook !
  • se il file è corrotto comparirà una finestra che vi chiederà di creare un backup del file PST e quindi la conferma per procedere con la correzione, confermate sicuramente la creazione del backup e premete il bottone CORREGGI , anche qui i tempi potrebbero essere lunghi…..
  • al termine del lavoro avrete un messaggio di Correzione completata a video, chiudete SCANPST
  • provate a riaprire Outlook e controllate che il vostro file PST ora sia corretto e contenga tutto, quando siete certi che sia tutto a posto potete cancellare il file .BAK che trovate nello stesso percorso del vostro file PST

 

Per maggiori informazioni sui files PST vi consiglio anche questi articoli :

http://www.msoutlook.it/index.php?option=com_content&view=article&id=6

http://en.wikipedia.org/wiki/Personal_Storage_Table

 

1 comment

  1. Joe

    GRANDEEE, Grazie !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code