«

»

Apr 27

Gestione quote disco su Windows server

Quando si installa un nuovo server Windows in azienda per la condivisione dei files tra i vari utenti è sempre una buona norma abilitare subito le quote disco, cioè lo spazio massimo allocabile da ciascun utente sui dischi condivisi del server, in questo modo si eviterà il blocco della macchina in caso di disco di sistema pieno o un disservizio aziendale se qualche utente dovesse esaurire lo spazio condiviso sui dischi del server dedicati ai dati.

 

La gestione quote disco in realtà esiste su qualsiasi versione di Windows dai tempi di Windows 2000, quindi anche sui normali pc che montano Windows Professional, ma ovviamente l’uso più interessante è quando vengono applicate sui dischi del server di rete.

L’unico prerequisito per poter abilitare le quote disco è che il disco su cui andiamo ad operare sia formattato in NTFS, il che di solito non è un problema.

Le immagini che seguono sono catturate da una macchina Windows Server 2008 R2 in inglese ma sono facilmente applicabili anche per le versioni successive o precedenti del sistema operativo e anche in italiano i significati delle voci e dei menù sono molto simili.

Per abilitare le quote disco bisogna procedere in questo modo :

selezioniamo il disco su cui vogliamo applicarle e quindi premiamo il bottone destro del mouse per fare apparire il menù contestuale da cui dovremo scegliere la voce Properties :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

successivamente nella finestra delle Properties selezioniamo il tab Quota per poter accedere ad una finestra simile a questa :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

qui dovremo operare alcune scelte che sono :

[x] Enable quota management
per attivare la gestione delle quote

[x] Deny disk space to users exceeding quota limit
se vogliamo che al superamento della quota venga impedito all’utente di creare altri files, all’utente comparirà un messaggio tipo disco pieno o scrittura impossibile

Limit disk space to : # GB
per fissare la quota massima di utilizzo di default per tutti gli utenti del server (poi vedremo come operare per le eccezioni)

Set warning level to : # GB
per fissare la quota di avviso dell’utilizzo dello spazio disco per tutti gli utenti

[x] Log event when a user exceeds their quota limit
per avere un record nel visualizzatore eventi ogni volta che un utente supera la propria quota disco

[x] Log event when a user exceeds their warning level
per avere un record nel visualizzatore eventi ogni volta che un utente supera la quota di avviso di utilizzo

Non ci resta che confermare con OK e da questo momento le quote disco saranno attive per tutti gli utenti del server sul disco selezionato.

Una volta abilitate possiamo verificare i valori di quota disco occupato da ogni singolo utente semplicemente rientrando nella proprietà del disco e dopo aver selezionato il tab Quota dovremo premere il bottone in fondo a destra Quota Entries :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

si aprirà una finestra di riepilogo che riporta i dati di utilizzo del disco per ogni utente e la segnalazione dello stato della quota :

in particolare le varie colonne hanno il seguente significato :

Status
indica lo stato della quota, se OK (in quota) , WARNING (ha superato avviso), ABOVE LIMIT (quota superata)

Name
nome completo utente, es. Nome Cognome

Logon Name
nome logon utente, es. ncognome

Amount Used
spazio totale disco usato dall’utente in questo momento

Quota Limit
quota disco fissata per l’utente

Warning Level
quota disco di avviso per l’utente

Percent Used
percentuale della quota disco usata attualmente dall’utente

 

nel caso di un utente che abbia superato il limite di avviso il suo stato sarà in Warning (giallo) invece che Ok (verde) come da videata seguente :

se invece l’utente avesse superato anche il limite della quota prefissato il suo stato sarà Above Limit e segnalato in rosso come da immagine :

per aumentare la quota di un singolo utente è possibile selezionare l’utente e poi premere il tasto destro del mouse selezionando la voce Properties che appare nel menù contestuale :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la finestra che compare riporta i dati di quota limite e di quota di avviso per quell’utente, basta modificare i due valori aumentandoli e quindi confermare col bottone APPLY, da ora la quota dell’utente è aumentata e potrà continuare a scrivere sul disco di rete condiviso, volendo per alcuni utenti speciali è anche possibile (ma non raccomandato) spegnere la quota disco selezionando la voce Do not limit disk usage

 

Come dicevamo in precedenza è una buona idea usare sempre le quote disco sui file servers perchè ci permette di evitare possibili riempimenti anomali dei dischi di rete (che possono causare blocchi del server stesso) ed inoltre ci rende proattivi nel monitoraggio dell’uso delle risorse disco condivise dagli utenti, in questo modo sapremo quali utenti stanno riempiendo il disco di rete e potremo fare ulteriori controlli o procedere ad un upgrade dello spazio disco per tempo senza fermi o disservizi.

 

Per maggiori informazioni sulla gestione quote disco in Windows potete fare riferimento anche a questo articolo tecnico della Microsoft :

https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server/storage/fsrm/quota-management

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code