«

»

Mar 22

Disabilitare domande di sicurezza in Windows 10

A partire dalla versione 1803 di Windows 10 sono state abilitate le domande di sicurezza sulla creazione di ogni nuovo account che create nel sistema, sono le solite domande da usare per resettare la password nel caso fosse dimenticata tipo il nome del vostro primo animale domestico, ecc….La scelta potrebbe avere un senso nelle versioni Home di Windows ma in ambito aziendale è solo una scocciatura, vediamo quindi come ripristinare il funzionamento precedente e disabilitare queste domande di sicurezza.

 

Le domande di sicurezza da impostare sulla creazione di un nuovo utente sono 3 da selezionare da un elenco predefinito, tanto per capirci sono quelle che compaiono in questa finestra dopo che avete iniziato la creazione di un nuovo utente locale (non un account Microsoft online !) da :

Impostazioni Pc -> Famiglia e altri utenti -> Aggiungi un altro utente a questo pc

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se (come credo) trovate scomoda questa nuova richiesta di dover specificare le risposte alle 3 domande di sicurezza alla creazione di ogni nuovo utente e volete ripristinare la sola frase di suggerimento come era nelle precedenti versioni di Windows 10 , 8 e 7 dovete agire in questo modo :

  • Aprite l’editor di registro col comando START -> ESEGUI -> REGEDIT (come Amministratore)
  • Posizionatevi sul percorso :
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\System
  • create una nuova voce DWORD e chiamatela :
    NoLocalPasswordResetQuestions
  • assegnate alla voce appena creata il valore :
    1
  • Chiudete REGEDIT , non c’e’ bisogno di riavviare, la modifica è già attiva

 

Ora se riprovate a ricreare un nuovo utente locale dall’interfaccia di Windows avrete una videata simile a questa che come vedete richiede solo il suggerimento e non le domande di sicurezza :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se cambiate idea e volete ripristinare le domande di sicurezza sulla creazione di un nuovo utente rifate la procedura descritta in precedenza ed assegnate alla chiave del registry il valore 0 (zero) invece che 1 (uno), la modifica è immediata, non necessita del riavvio della macchina.

 

Visto che comunque la gestione dei nuovi utenti nell’interfaccia grafica di Windows 10 è piuttosto scomoda vi ricordo che è possibile crearli anche da riga di comando (cmd.exe), basta essere amministratori della macchina e digitare il seguente comando :

NET USER nuovoutente nuovapassword /ADD

La sintassi completa del comando netuser è riportata in questo articolo di Microsoft :

https://docs.microsoft.com/en-us/previous-versions/windows/it-pro/windows-server-2012-R2-and-2012/cc771865(v=ws.11)

 

Un altro modo grafico per aggiungere utenti locali (sempre agendo come amministratore) è con la sequenza :

  • START -> ESEGUI -> CONTROL USERPASSWORDS2 (come Amministratore)
  • sotto la finestra che appare con gli utenti attuali già presenti selezionate il bottone AGGIUNGI
  • selezionate l’ultima voce in basso
    Accedi senza un account Microsoft
  • selezionate il bottone Account locale
  • inserite come al solito il nome del nuovo utente e la relativa password
  • confermate col bottone AVANTI e quindi con FINE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code