«

»

Giu 28

Chrome Software Reporter Tool rallenta pc

Quando installate od aggiornate Chrome su Windows potreste trovarvi la macchina che rallenta in maniera impressionante, se controllate nel task manager vedrete che il processo colpevole del rallentamento è il programma Software Reporter Tool che è un componente di Chrome, in teoria servirebbe come sicurezza del sistema, in realtà sembra un programma che viola la nostra privacy e che rallenta inutilmente il nostro pc Windows, vediamo come liberarcene per sempre !

 

L’eseguibile incriminato si chiama appunto software_reporter_tool.exe , fa parte di Google Chrome e normalmente è installato in questo percorso :

C:\Users\NomeUtente\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\SwReporter\39.195.200.3\

(l’utlima parte del percorso \39.x.x.x. varia a seconda della versione del programma che è installato sul vostro sistema)

 

Se notate una estrema lentezza del vostro pc e controllando con il task manager di Windows (Ctrl+Shift+Esc) trovate dei processi chiamati Software Reporter Tool con elevato utilizzo della cpu, sappiate che è proprio questo programma di Chrome che sta scansionando tutto il disco del pc e che rallenta tutto il sistema :

 

 

 

 

 

 

 

 

La prima cosa da fare è terminare il processo che sta rallentando la nostra macchina, basterà aprire un prompt dei comandi come amministratore (start -> esegui -> cmd) e digitare :

taskkill /im software_reporter_tool.exe /f

questo porterà alla chiusura immediata di tutti i processi di Software Reporter Tool che stavano girando sul pc, avremo una risposta al comando simile a questa :

OPERAZIONE RIUSCITA: il processo “software_reporter_tool.exe” con il PID 9468 è stato terminato.
OPERAZIONE RIUSCITA: il processo “software_reporter_tool.exe” con il PID 7888 è stato terminato.
OPERAZIONE RIUSCITA: il processo “software_reporter_tool.exe” con il PID 9780 è stato terminato.
OPERAZIONE RIUSCITA: il processo “software_reporter_tool.exe” con il PID 9264 è stato terminato.

 

Ora per evitare che questo inutile programma riparta subito posizioniamoci con una finestra di explorer nel percorso che abbiamo visto prima  :

C:\Users\NomeUtente\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\SwReporter\39.195.200.3\

e troviamo l’eseguibile incriminato come da figura :

selezioniamolo e con il tasto destro procediamo a rinominarlo in software_reporter_tool.exe.OLD o altro nome a nostra scelta, in questo modo siamo sicuri che per il momento non si riavvierà più :

Purtroppo questo non è sufficiente per liberarci definitivamente di questo programma “spione” di Google perchè al prossimo aggiornamento di Chrome rischiamo di ritrovarci con una nuova versione di questo programma installata in una nuova sottocartella del percorso :

C:\Users\NomeUtente\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\SwReporter\

la sottocartella si chiamerà come la versione del programma Software Reporter Tool e conterrà un nuovo eseguibile software_reporter_tool.exe, nelle nostre figure di esempio è nella \39.195.200.3

Quindi per evitare che Chrome lo possa aggiornare dobbiamo impedire al sistema l’accesso ai files in quella cartella, apriamo una finestra di explorer (come amministratori) al percorso :

C:\Users\NomeUtente\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\

e selezioniamo col tasto destro la cartella :

SwReporter

e nel menù a discesa che compare selezioniamo la voce Proprietà come da immagine :

ora selezioniamo il tab Sicurezza e poi il bottone Avanzate come da figura :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

nella finestra della Autorizzazioni che compare premiamo il bottone [Disabilita ereditarietà] :

quando si apre la finestra che chiede cosa fare con le autorizzazioni ereditate dalla cartella superiore selezioniamo la voce :

Rimuovi tutte le autorizzazioni ereditate da questo oggetto

come da figura :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quindi confermiamo tutte le finestre che abbiamo aperto con [OK] per chiuderle.

 

Nelle versioni precedenti a Windows 10 non esiste il bottone [Disabilita ereditarietà] , la sequenza da fare quindi sarà questa :

Proprietà -> Sicurezza -> Avanzate -> [Cambia autorizzazioni]

togliere la spunta a :

[  ] Includi autorizzazioni ereditabili dall’oggetto padre di questo oggetto

e confermare con :

[Rimuovi]

quindi chiudere tutte le finestre aperte confermandole con [OK] , come vedete la procedura è molto simile alla precedente, cambia solo la parte finale.

 

In questo modo ci saremo sbarazzati per sempre di questo fastidioso programma che si accompagna a Chrome e che sinceramente più che preoccuparsi della nostra sicurezza sembra fare incetta dei nostri dati, della configurazione del nostro pc e sopratttutto rallenta la nostra macchina Windows senza alcun motivo !

: – )

 

Nota : ricordatevi che dovete agire sempre come amministratori della macchina per portare a termine le azioni che abbiamo descritto qui sopra, la procedura va ripetuta per ogni utente definito nel sistema in quando il programma si installa sotto ogni percorso utente, inoltre se volete essere sicuri di aver fatto la procedura correttamente potete anche cancellare tutto quello che trovate sotto il percorso :

C:\Users\NomeUtente\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\SwReporter\

quindi al successivo aggiornamento di release di Chrome controllate che questo percorso sia completamente vuoto, se invece compare una cartella con il numero di release di Software Reporter Tool significa che avete saltato qualche passaggio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code