«

»

Lug 14

Paese che vai, presa che trovi….

Se viaggiate spesso in vari paesi nel mondo per lavoro o per piacere vi sarete accorti che purtroppo una delle cose meno standardizzate a livello globale sono le prese di corrente !

Ne trovate di tutti i tipi e forme diverse e se non bastasse questo pure le tensioni di alimentazione della rete elettrica spesso variano da paese a paese oscillando tra 100 e 240 V e con frequenze variabili di 50 o 60 Hz.

Per non farsi trovare impreparati ecco alcuni utili consigli.

 

La prima cosa da verificare è che le nostre apparecchiature elettriche che stiamo portando in viaggio / vacanza siano dotate di un alimentatore multistandard, cioè in grado di accettare in ingresso sia le tensioni basse che potremo trovare nel paese di destinazione (es. 110 V) che quelle alte (es. 230 V) e le rispettive frequenze solitamente associate : 60 o 50 Hz.

E’ solo una misura di sicurezza perchè ormai la maggior parte degli alimentatori sono multi-standard, per evitare problemi però basta verificare le scritte riportate sull’alimentatore, esempio :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

in questo caso abbiamo un alimentatore multi-standard che accetta in ingresso (INPUT) una tensione alternata da 100 a 240 V con frequenza da 50 a 60 Hz, mentre in uscita (OUTPUT) genera una tensione in corrente continua a 12 V – 3A.

 

Se il nostro alimentatore riporta nella sezione INPUT dei valori simili a questo possiamo tranquillamente portarlo in ogni parte del mondo, se invece fosse dedicato ad un solo standard, esempio :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

potremmo avere dei problemi, infatti l’alimentatore nella foto sopra supporta in ingresso (INPUT) solo una tensione alternata di 240 V a 50 Hz, quindi probabilmente se lo usassimo in paesi dove vige come corrente domestica 110 V a 60 Hz potremmo trovarci di fronte a qualche problema (errata tensione in uscita, amperaggio in uscita errato / insufficiente, surriscaldamento, ecc…); sarebbe quindi meglio sostituirlo con uno multi-standard prima di partire.

 

Come dicevamo nel titolo un altro problema che incontriamo oltre alla tensione usata nel paese è il tipo di spina adottata e qui c’è veramente solo l’imbarazzo della scelta, lo IEC (International Electrotechnical Commission) che è un ente di standardizzazione riporta ben 14 tipi differenti di spine diverse usate nel mondo !

C’e’ da dire che alcuni tipi di spine sono intercambiabili tra di loro e quindi è possibile per esempio inserire un tipo di spina in un altro senza grossi problemi meccanici, ma altri sono totalmente incompatibili e quindi dovremo procurarci un adattatore per le spine dei nostri apparecchi elettronici.

Sul sito dell’IEC è riportata una mappa :

http://www.iec.ch/worldplugs/map.htm

selezionando il paese verranno mostrati i vari tipi di spina / presa usati nel paese e le tensioni operative della rete di alimentazione, potremo così capire se le spine in nostro possesso sono compatibili o no con le prese adottate da quel paese, esempio selezionando Canada avremo :

quindi come tipo di spina A o B e come tensione 120 V a 60 Hz, tanto per capire le differenze, in Italia abbiamo questi valori  :

quindi i tipi di spina sono il C, F e L mentre la tensione di rete è 230 V a 50 Hz.

 

Sempre sul sito dell’IEC è possibile avere un elenco dei paesi cliccabile ed espandibile che ci dà a colpo d’occhio tutte le informazioni su spine e tensioni del paese :

http://www.iec.ch/worldplugs/list_bylocation.htm

per maggiori informazioni sulla presa / spina è possibile cliccare direttamente sul tipo di spina, esempio selezionando la spina C avremo i dettagli sul connettore e un elenco con tutti i paesi in cui è adottato come da esempio che segue :

http://www.iec.ch/worldplugs/typeC.htm

Come districarsi quindi tra tutte le varie prese diverse ?

Dotatevi di un adattatore di prese che supporti molti standard, ne esistono parecchi e vi risolvono il problema di dovervi dotare ogni volta di una spina specifica per quel paese, li potete trovare facilmente su qualsiasi sito di ecommerce o nei negozi di elettronica / informatica, eccone alcuni :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E ora … buon viaggio !

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code