«

»

Gen 15

Come indicizzare il proprio sito web

websiteAvete appena terminato il vostro nuovo sito web e volete che sia subito ricercabile dai principali motori di ricerca (Google, Bing, Yahoo, ecc…) ?

La cosa migliore è assicurarsi che sia completo di tutte le informazioni testuali e che anche le pagine web principali contengano i tag (i riferimenti, le parole chiave) giusti perchè possiate essere indicizzati e quindi ricercabili nel modo in cui  volete essere trovati, esempio se siete un’azienda di elettronica tra i vostri tag dovrà comparire la parola elettronica e il nome dei prodotti che fate.

Il passo successivo è istruire i motori di ricerca circa la presenza del vostro nuovo sito, in modo che questi possano indicizzarlo nel modo corretto e quindi renderlo ricercabile dai propri motori.

 

L’operazione è più semplice di quel che si pensi anche perchè ormai i principali motori di ricerca web si sono raggruppati tra loro e quindi è sufficiente segnalare il vostro sito ai principali per ritrovarsi automaticamente ricercabile anche dai motori di ricerca minori che si appoggiano ai principali per le proprie ricerche, per esempio Libero usa Google, Yahoo usa Bing, ecc….

 

Il motore di ricerca principale a livello mondiale è sicuramente Google, quindi la prima cosa da fare è segnalare il proprio sito qui :

http://www.google.it/add_url.html

basterà specificare l’indirizzo url completo del vostro sito web (es. http://www.miodominio.it) e nella riga sottostante un commento relativo al sito.

 

L’altro motore di ricerca molto usato è quello di Microsoft (Bing) che viene utilizzato in tutti i siti web di casa Microsoft e anche da altri motori di ricerca, esempio da Yahoo, per segnalare il vostro nuovo sito web su Bing andate qui :

http://www.bing.com/toolbox/submit-site-url

anche qui basterà specificare l’indirizzo url completo del vostro sito web e il solito captcha per completare l’operazione.

 

In entrambi i casi, se avete fatto un sito per bene, vedrete che dopo pochi giorni cercando le parole chiave che avete scelto comparirete nelle pagine di ricerca dei vari motori; come dicevamo in precedenza la sola segnalazione a questi due big del settore vi permetterà di essere ricercabili anche da tutti gli altri siti di ricerca minori che si appoggiano ai servizi di Google o Bing per le proprie ricerche (es. tutti i siti di ricerca italiani).

 

Attenzione : se avete usato delle parole chiave molto generiche e comunque nei primi giorni non aspettatevi di essere nei primi posti di una ricerca, il vostro sito scalerà la “classifica” man mano che sarà visitato e diventerà popolare tra i navigatori di Internet, per essere ai primi posti dovrete avere un sito molto ben fatto a livello di testo, tag e parole chiave , e comunque dovrà essere visitato e referenziato da altri siti per arrivare ai primi posti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code