«

»

Mar 01

Lotus Notes : come riparare database corrotto (Database Is Corrupt; Cannot Allocate Space)

lotus-notes

A volte capita che anche i migliori sbaglino e quindi anche il nostro affidabilissimo server Lotus Notes può andare incontro a qualche
corruzione di uno o più database (di solito a causa di crash hardware, chiusure improvvise del server o altri malfunzionamenti lato client).

Ci sono diversi modi per cercare di riparare un database corrotto in
Lotus Notes, il primo e più immediato è quello di lavorare a livello di
client Notes e tentare di creare una nuova replica locale del database corrotto, in questo modo il sistema è costretto a rileggersi tutti i
documenti dal database originale per poi ricrearli nel nuovo database
di replica, poi basta sostituire la replica “sana” sul server (a server fermo !) per rimettere online il database corretto.

 

Se questo metodo non dovesse dare i risultati sperati conviene agire direttamente sul server, controllare sulla console o nel log del server se per il database problematico compare questo messaggio di errore :

“Database Is Corrupt; Cannot Allocate Space”

in questo caso bisogna operare dalla console del server ed impartire i seguenti comandi :

load fixup -f percorso\db
(dove percorso è il percorso relativo e db è il nome del database corrotto, es. mail\ncognome)

attendere il termine del fixup (compare un messaggio sulla console dopo pochi minuti o qualche tempo, anche ore, a seconda della dimensione del database), quindi digitare :

load compact -i -c -d percorso\db

anche qui attendere il termine della compattazione (le opzioni -i , -c e -d dicono alla compact di ignorare gli errori, copiare in nuovo database ed azzerare l’indice delle viste), quindi proseguire con :

load updall -R percorso\db

ed attendere il termine dell’operazione che riaggiorna tutte le viste del database.

Nella maggior parte dei casi questi comandi ripristinano il corretto funzionamento del database, se anche dopo questi comandi continuate ad avere problemi con il database corrotto potete solo recuperarne una copia precedente da un salvataggio.

 

Nota : in ambiente Windows le operazioni sopra descritte possono anche essere eseguite offline su una macchina client a server fermo, basta avere una copia in locale del database corrotto su cui operare e lanciare i comandi precedentemente descritti direttamente da un prompt Dos, esempio :

c:\lotus\notes\nfixup -f percorso\db

Non è necessario aprire il client Lotus Notes locale, se eseguite il comando dal prompt Dos vi verrà solo chiesto di immettere la password dell’ID Notes del client.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code