«

»

Ott 09

MAC : creare disco di boot di installazione OS X con DiskmakerX

diskmaker_00Se usate una macchina Mac OS X saprete che da qualche tempo le nuove versioni del sistema operativo vengono rilasciate come aggiornamenti o come applicazioni ma non come immagini ISO da masterizzare su dvd o su chiavetta Usb.

Però potreste avere la necessità di creare una chiavetta Usb (o un disco Usb esterno) da usare come boot per re-installare il sistema operativo da zero sulla vostra macchina in caso di problemi o da usare per installare OS X su altre macchine senza dover riscaricare da Internet tutto il corposo pacchetto di aggiornamento ogni volta che vi serve.

 

Apple purtroppo non mette a disposizione nessuna funzionalità nativa in OS X che permetta di creare il disco di boot per la re-installazione, per fortuna il solito buon programmatore ha sviluppato un’applicazione gratuita (DiskmakerX) che ci permette di crearlo al volo in pochi passaggi.

La prima cosa da fare è procurarsi una chiavetta Usb da almeno 8 Gb o un disco esterno che diventeranno il vostro disco di boot di OS X da usare nelle re-installazioni, il consiglio è quello di usare una normale chiavetta Usb da 8 Gb che è economica, piccola e perfetta per questo scopo in quanto ogni macchina Mac ha almeno una porta Usb disponibile.

Il secondo passaggio prevede che abbiate già scaricato sul vostro Mac da Apple Store la versione di OS X che intendete salvare sulla chiavetta.

La terza cosa è scaricare il programma di cui parlavamo, DiskMakerX, lo potete trovare qui :

http://diskmakerx.com/downloads/DiskMaker_X_5.dmg

http://diskmakerx.com/

Una volta scaricato il programma espandetelo e lanciatelo.

 

diskmaker_01

 

Quindi scegliete la versione di OS X che volete salvare sulla chiavetta

 

diskmaker_02

 

 

 

 

 

 

 

 

Il programma cercherà sul vostro disco una copia dell’installer della versione di OS X che avete scelto prima, se lo avete già scaricato lo troverà nelle Applicazioni, confermate la selezione col bottone USE_THIS_COPY

 

diskmaker_03

A questo punto vi verrà chiesto su quale disco salvare l’installer, il consiglio come dicevamo è usare una chiavetta Usb da 8 o più Gb , quindi selezionate il bottone AN_8_GB_USB_THUMB_DRIVE

 

diskmaker_04

 

 

 

 

 

 

 

Vi verrà proposta una finestra con i dischi esterni rilevati, tra cui la vostra chiavetta, selezionatela e confermate premendo il bottone CHOOSE_THIS_DISK , sarà quindi necessario immettere la password di un utente con diritti amministrativi per proseguire con l’operazione.

 

diskmaker_05

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Confermate la selezione della vostra chiavetta Usb con il bottone ERASE_THEN_CREATE_THE_DISK
NOTA : fate attenzione, questa operazione è distruttiva, cioè ogni dato presente sulla chiavetta sarà eliminato per far posto all’installer di OS X, usate quindi una chiavetta Usb dedicata SOLO a questo scopo.

 

diskmaker_06

 

 

 

 

 

 

 

 

Armatevi di pazienza e lasciate lavorare il programma, se la chiavetta è lenta ci possono volere diversi minuti per il trasferimento dell’installer.

 

diskmaker_07
Al termine dell’operazione comparirà questa finestra e la vostra chiavetta Usb sarà pronta per re-installare OS X ogni volta che vorrete e su qualsiasi macchina Mac, basterà fare il boot inserendola in una porta Usb tenendo premuto il tasto Option sul Mac in modo da selezionarla all’avvio della macchina.

 

1 comment

  1. Paolo

    Perfetto, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code